Bologna, un momento.


Sabato scorso a Bologna sono stata testimone di un Momentum/epifania.

Seduta sulla scalinata del duomo, stavo osservando piazza Maggiore e il suo incredibile via vai di gente.

IMG_2437 w finale

Era una giornata di festa con una manifestazione sulla salute: c’erano tanti stand che proponevano attività sportive (l’indomani ci sarebbe stata la straBologna), controlli glicemici, controlli del peso e della massa corporea (non si può mai sapere, quando è il momento di farsi controllare se siamo grassi o invece va bene così, vero?).

Circolavano persone tutte diverse tra loro per età e stili, avete presente la gente che normalmente affolla questa bellissima piazza bolognese? Ecco proprio quella gente. Ma, Voi, li avete visti, e con visti intendo dire “osservati bene”, i Bolognesi?

IMG_2437 w finale

I bolognesi, sono tutti molto curati nel loro apparire ribelli. C’è sempre qualcosa di aggressivamente friendly. Mai visti tanti giubbotti di pelle, stivaletti, Converse, o altro alla moda e il tutto senza essere troppo hipsterici o affettati. Mi viene in mente un solo termine per definirli: per me i Bolognesi sono “Rock”!

Per voi?

Black tutus, they rock, don't they?

Sono o non sono rock? (black tutus walking by the side of the road- almost a quote, quasi una citazione)

Bene, mentre facevo queste profonde riflessioni, e scattavo qualche fotografia sotto il sole benevolo, distratta da un paio di pantaloni con fantasia blu e bianca, dall’altro lato della strada, mi soffermo ad osservare un ragazzo che non avrà avuto più di 20 anni.

IMG_2433

Look moderatamente New wave, questo famigerato ragazzo era seduto a terra, in mezzo al marciapiede tra gli stand- in uno spazio di passaggio- quando, sempre da seduto, si mette su le cuffiette stereo e si distende tranquillamente, pancia all’aria, mani conserte dietro la testa, sguardo fisso al cielo. Sempre a terra in mezzo al marciapiede.

Io rimango pietrificata. Il mio primo pensiero è: “Che figo! un vero personaggio” sorrido e me lo immagino in mezzo ad un prato ad osservare un cielo azzurrissimo di un lento pomeriggio estivo, mentre si ascolta una bellissima e struggente canzone, minimo minimo i Joy Division o Echo&the Bunnyman o David Bowie! 

Magari questo David Bowie (Sound and Vision https://youtu.be/Q3L58KyHC_M)

Persa in questo cielo blu, di colpo la razionalità arriva e penso “Non è che sta male? E’ forse il caso che mi alzi e vada a chiedere se sta bene? o…? “.

Non ho il tempo di decidere sul da farsi che all’”o…?”, gli si avvicinano  due paramedici donne. Gli sorridono e gli chiedono se va tutto bene. Il ragazzo si scuote dal suo momento e gli dice “tutto Ok”. Le due donne se ne vanno sollevate, lui si tira su, ma è sempre seduto e si china in avanti. Per un nano-secondo che a me è sembrato un’eternità, appoggia i gomiti sulle ginocchia e stringe la testa tra le mani.

Due nano-secondi dopo, si guarda intorno, si alza, pulisce con la mano i pantaloni, e… non c’è più.

20160514_180355

Io rimango lì, fisso lo spazio in mezzo al marciapiede rimasto vuoto e che ora appare nudo e crudele. Mi pare che con lui deprivato del suo momento, con il suo alzarsi ed andarsene, con quel punto del marciapiede così vuoto e, ripeto, crudele, per quel che può significare, mi sia stato strappato -come a lui – qualcosa dall’anima.

20160514_151938

La giovinezza ed un cielo azzurro, credo (e temo).

20160514_100844

Eppure…non credo che ci arrenderemo, anche se tutto sfuma, noi ci rifugeremo nel suono.

All and all it’s been a blast
But fame and fortune never last
So, we’ll take refuge in the sound 

Turin Brakes: They can’t buy the Sunshine:https://youtu.be/J_glpbmMQI4

Advertisements

Digitally Engaged e Sbadata per Caso: una combinazione letale ;) Digitally Engaged and Unintentionally Absentminded: a lethal combination ;-) I am into Graphic Design, Photography and Social Media

Tagged with: , , , , ,
Posted in life, music, Photography, riflessioni, Stories, Uncategorized

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Sbadata per caso

Digitally enganged e sbadata per caso: una combinazione letale! ;-)
Unintentional absent-minded and Digitally engaged: a lethal combination ;-)

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 17 other followers

Instagram

There was an error retrieving images from Instagram. An attempt will be remade in a few minutes.

Follow me on Twitter
Contact me
bodigoi@hotmail.com

%d bloggers like this: